Rosa del Conte: un lascito prezioso per gli studi rumeni – intervista...

Rosa del Conte: un lascito prezioso per gli studi rumeni – intervista ad Alvise Andreose

Ha attraversato un secolo di storia e le grandi tragedie del Novecento, Rosa del Conte, una delle più importanti  personalità nella diffusione della cultura romena in Italia nel Secondo Dopo Guerra, prima insegnando in Università Cattolica, quindi in Statale a Milano e, infine, alla Sapienza di Roma, dove per lungo tempo è stata ordinario di Lingua e Letteratura Romena.

Per poter comprendere l’eredità della studiosa  bisogna studiare attentamente tutti i documenti e i materiali da lei offertoci. I primi passi concreti sono stati fatti proprio dall’Istituto Toniolo, che si è potuto avvalere di un generosissimo lascito della professoressa.

Abbiamo parlato di questo con il prof. Alvise Andreose, docente di Lingua e Cultura Romena all’Università Cattolica di Milano, nella rubrica ” 7×1″ in onda su Radio Marconi.

7×1 intevista prof.Andreose