Il quarto Quaderno del Rapporto Giovani raccoglie i dati di un approfondimento quantitativo su un campione di 900 giovani under 30 sul tema “L’impresa dei giovani” e i risultati di un focus qualitativo su sei imprenditori della provincia di Monza e Brianza. La ricerca, condotta con il sostegno della Camera di Commercio di Monza e Brianza, ha evidenziato una forte propensione dei lombardi al lavoro autonomo: lavorare “in proprio” è una scelta e non solo una necessità dettata dalle difficoltà occupazionali del Paese. Lo confermano anche gli alti tassi di soddisfazione dei giovani lavoratori autonomi in relazione a differenti aspetti connessi alla qualità del lavoro. Il focus ha voluto esplorare il punto di vista dei protagonisti del “fare impresa”, per comprendere da vicino sia gli aspetti tecnici e organizzativi del mestiere di imprenditore, sia le dimensioni culturali, valoriali e simboliche che a esso danno senso.Dai contributi di Fabio Antoldi, Fabio Introini, Mauro Migliavacca, Cristina Pasqualini, Walter Passerini, Alessandro Rosina e Carlo Edoardo Valli emerge la voglia dei giovani italiani di mettersi in gioco con la propria voglia di fare e le proprie idee. Una voglia che deve essere sostenuta e incoraggiata, sia a livello nazionale sia locale, non solo come risposta alla crisi, ma come base per rilanciare un nuovo e solido modello di sviluppo.

È possibile scaricare gratuitamente il pdf del quaderno dal sito dell’Istituto Toniolo e dal sito Rapporto Giovani oppure nel formato pdf ed epub dal sito dell’editrice Vita e Pensiero.
L’impresa dei giovani- Quaderno n.4

Leave a Comment