• Home
  • z-In Evidenza
  • Cantiere delle scelte – Orientamento scolastico, professionale e universitario

Cantiere delle scelte – Orientamento scolastico, professionale e universitario

Share

Va in onda, ogni secondo giovedì del mese, su Radio Maria la rubrica “Cantiere delle scelte – orientamento scolastico, professionale e universitario”. Giovedì 11 settembre la puntata è stata dedicata al tema dell’inclusione scolastica degli studenti diversamente abili, con difficoltà dell’apprendimento e degli alunni stranieri. Si è voluto capire con i nostri ospiti come la scuola intervenga e quali siano gli strumenti che consentano di proporre una didattica dell’inclusione.
La realtà della scuola è oggi sempre più complessa: ci sono i bambini e i ragazzi con disabilità fisiche e cognitive (DVA), quelli con difficoltà di apprendimento certificate (DSA: dislessici, disgrafici ecc.), i ragazzi stranieri di prima e seconda generazione, quelli che non conoscono l’italiano… Oggi si parla di minori con bisogni educativi speciali (BES): chi sono veramente? Tutti questi nomi richiamano il concetto di personalizzazione?
Esiste il Pei, il Pai, ma tutte queste sigle per molti rimangono dei nomi quasi in codice: a cosa si riferiscono?
Lavorare per obiettivi specifici, la personalizzazione della proposta, le risorse tecnologiche: come opera la scuola?

Ospiti in diretta su Radio Maria dall’Istituto Toniolo:

Luigi d’Alonzo, professore ordinario di Pedagogia Speciale nella Facoltà di Scienze della Formazione presso la sede di Milano dell’Università Cattolica, delegato del rettore per l’integrazione degli studenti disabili di tutte le sedi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore; direttore del Centro Studi e Ricerche sulla disabilità e la marginalità (CeDisMa);
direttore della rivista scientifica “Italian Journal of Special Education for Inclusion”.
Coordinatore della Laurea Magistrale in Consulenza pedagogica per la disabilità e mariginalità.

Autore di numerose pubblicazioni fra le quali segnaliamo:
Disabilità obiettivo libertà, La Scuola, Brescia 2014.
Come fare per gestire la classe nella pratica didattica, Giunti, Firenze 2012.
Integrazione del disabile. Radici e prospettive educative, La Scuola, Brescia 2008.

Giuseppe Bonelli, dirigente dell’ufficio ordinamenti ed esami di stato della direzione scolastica regionale della Lombardia; in precedenza è stato provveditore di Lodi e di Pavia e dirigente dell’ufficio per la parità scolastica del Ministero della Pubblica Istruzione a Roma. Ha insegnato latino e greco al Collegio S.Carlo di Milano e diretto l’Istituto Maddalena di Canossa di Monza e ha fatto parte della Consulta nazionale del Movimento studenti di Azione Cattolica.

Annella Bartolomeo, psicologa psicoterapeuta relazionale, collabora da vari anni con lo SPAEE (Servizio di psicologia dell’apprendimento e dell’educazione in età evolutiva) nell’ ambito del servizio psico-educativo, occupandosi di problematiche di apprendimento, con riferimento ai contesti famigliari e scolastici. Ha svolto e svolge varie attività di consulenza per scuole, enti pubblici e privati, coniugando le competenze formative, didattiche e cliniche.

Corrado Bagnoli, docente di Lettere alla scuola secondaria di primo grado, poeta e scrittore, curatore di diverse collane di poesia e saggi. Collabora con il sussidiario.net

Riapre la scuola – puntata settembre 2014

 

La puntata di giovedì 10 luglio 2014 sul tema del rapporto fra scuola e lavoro

Scuola e lavoro – puntata luglio 2014

Leave a Comment

Next Up