Giovani e cinema quale futuro? I dati del Rapporto Giovani

Share

I giovani vanno al cinema? Cosa preferiscono? La sala vicino a casa o il multisala? E per il futuro?Secondo i dati del Rapporto Giovani le nuove generazioni amano il cinema. In futuro, i giovani prevedono di ridurre il loro consumo di tv generalista e di incrementare il consumo di film nelle sale cinema (da 26,2% a 29,9%), soprattutto al Sud e per i più giovani.

 

Ha commentato i dati dell’indagine del Toniolo don Davide Milani, presidente dell’Ente Fondazione dello Spettacolo, ospite della rubrica curata dall’Istituto Toniolo “7×1” in onda su Radio Marconi il sabato.

 

Durante la settimana, il 52,6% dei Millennials intervistati guarda più di un film (ma comunque non tutti i giorni) mentre il 16% guarda in media un film al giorno. Di contro, il 7,7% non ne guarda nessuno o comunque meno di un film la settimana. In media guardano un film al giorno soprattutto al Sud (il 21,4%), contro l’11,5% al Nord e il 14% al Centro.

 

Se si guarda a un periodo più lungo, in un mese il 32,1% dei giovani si reca più di una volta in una sala cinematografica per vedere un film. Tra chi va più di una volta il mese, il 51,8% ci va due volte, il 19,8% 3 volte e il 13,7% addirittura 4 volte.

 

Per i giovani il cinema sarà un fenomeno sempre più diffuso, basato, per lo più, su grandi produzioni spettacolari e un sistema di sole grandi sale ipertecnologiche,

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Next Up