L’università di Asti ospita la mostra su Armida Barelli

In occasione della recente beatificazione di Armida Barelli, co-fondatrice dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, dal 14 al 20 maggio è allestita la mostra che racconta la sua vita e il suo impegno a favore del laicato femminile nella Chiesa, presso il Polo Universitario Astiss “Rita Levi-Montalcini” di Asti. La mostra è visitabile negli orari di apertura del Polo Universitario, se si desidera essere accompagnati si può contattare l’Ufficio Diocesano di Pastorale Universitaria all’indirizzo mail universitari@diocesidiasti.it

Sabato 14 maggio si è tenuta l’inaugurazione della mostra ed è intervenuta Chiara Cardigliano, vicedirettrice del Collegio Marianum (fondato da Armida Barelli) che ha descritto i tratti fondamentali di questa figura e ha dato alcuni spunti di attualizzazione del suo messaggio a favore dell’impegno in ambito civile ed ecclesiale.

L’iniziativa è promossa dall’Azione Cattolica di Asti e dall’Istituto Toniolo in collaborazione con l’Ufficio Diocesano di Pastorale Universitaria e il Polo Universitario di Asti.

Locandina

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Altre News che potrebbero interessarti