Addio a Maria Dutto

Share

È scomparsa, lunedì 24 febbraio 2020, Maria Dutto, esponente di primo piano dell’Azione Cattolica e dell’Università  Cattolica. Nata nel novembre 1929, ha partecipato fin dagli anni giovanili alla Gioventù femminile di AC condividendo il carisma di Armida Barelli, la “sorella maggiore” cofondatrice dell’Università Cattolica, impegnandosi fin d’allora nel sostegno all’Ateneo dei cattolici italiani.
Nei primi anni ’60 entrerà a far parte della grande famiglia della Cattolica, guidando l’Ufficio Propaganda (Pubbliche relazioni) che, per l’Istituto Toniolo, tiene i rapporti con le diocesi italiane, curando l’Associazione degli Amici dell’Ateneo e la Giornata Universitaria. Dell’Ufficio Maria Dutto sarà l’entusiasta animatrice sollecitando, in anni difficili, la conoscenza e il sostegno all’Università.
Dal 1984, anno del suo pensionamento, si dedicherà ad un’altra delle opere create da Padre Gemelli, l’Opera Impiegate, che accoglie ancora oggi le donne che arrivano nel capoluogo lombardo per lavorare: un altro segno della sua dedizione generosa alla Chiesa.

Per leggere il contributo di Ernesto Preziosi clicca qui

Per approfondimenti clicca qui

Next Up