Al Meeting di Rimini la mostra dedicata ad Armida Barelli

E’ stata presentata al Meeting di Rimini la mostra dedicata ad Armida Barelli, domenica 21 agosto. Determinata e infaticabile, Armida Barelli, proclamata beata il 30 aprile scorso in Duomo a Milano,  ha segnato la prima metà del Novecento con la sua volontà di rafforzare la fede e la presenza cattolica in tutta la penisola, promuovendo le iniziative laicali senza distinzione di ceto, dando un contributo fondamentale all’emancipazione delle donne.

A questa straordinaria protagonista della nascita dell’Università Cattolica, l’Istituto Giuseppe Toniolo, ente fondatore dell’Ateneo, ha dedicato una mostra, perfetta per illustrare ai giovani in modo coinvolgente e immediato la vita di Armida Barelli, dall’infanzia fino alla morte: attraverso testi, fotografie d’epoca e illustrazioni, racconta le tappe fondamentali nella vicenda di Armida, una figura che può affascinare le nuove generazioni per la sua determinazione e la sua intraprendenza, frutto di una forte spiritualità e di una piena adesione al messaggio evangelico. A conclusione del percorso, il poster finale presenta un utile prospetto cronologico che mette in connessione l’opera di Armida con i più importanti eventi che hanno segnato il nostro Paese nell’ambito della politica e delle lotte per l’emancipazione femminile.

La mostra è tratta dalla graphic novel “Armida Barelli. Nulla sarebbe stato possibile senza di lei”, ideata e curata da Tiziana Ferrario, con sceneggiature e illustrazioni di Giancarlo Ascari e Pia Valentinis per Franco Cosimo Panini editore e con la consulenza storica di Aldo Carera ed Ernesto Preziosi. Con la forza e l’immediatezza delle immagini, la graphic novel racconta la vita di Armida e i suoi straordinari incontri con altri protagonisti del cattolicesimo italiano, le sue doti di leadership e di passione educativa, nella cornice di oltre mezzo secolo di storia italiana. La graphic novel è un’iniziativa dell’Istituto Giuseppe Toniolo in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore.

La mostra al Meeting di Rimini è promossa dall’Istituto Giuseppe Toniolo, Università Cattolica del Sacro Cuore e Regione Lombardia. È allestita nella hall sud adiacente allo stand dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Qui il programma dell’incontro di presentazione.

Clicca qui per approfondire.

La presentazione al Meeting su Secondotempo

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Altre News che potrebbero interessarti

A Fano la mostra su Armida Barelli

In occasione della prima memoria liturgica di Armida Barelli (19 novembre) e della festa dell’adesione all’Azione Cattolica (8 dicembre), nei corridoi del Centro Pastorale Diocesano di Fano