Il Collegio della Guastalla a Monza ospita la mostra su Armida Barelli

Presso l’Orangerie del Collegio della Guastalla a Monza è stata inaugurata la mostra dedicata ad Armida Barelli sabato 1° ottobre 2022. Uno spazio quasi unico nel panorama scolastico italiano, dal momento che il Collegio ha sede in una villa neoclassica in cui convivono ambienti storici e moderne architetture, 47.000 mq di parco naturalistico, la ricchezza di opere artistiche del realismo lombardo dal XVI secolo, numerose strutture sportive, la corte d’onore e gli spazi di gioco, un ampio parcheggio, il teatro e la chiesa, quattro piani di complessivi 17.000 mq dedicati alla scuola, alla cultura e all’educazione.

All’inaugurazione hanno partecipato Letizia Caccavale, Presidente del Consiglio per le Pari Opportunità di Regione Lombardia, ed Ernesto Preziosi, vice postulatore della causa di beatificazione di Armida Barelli. Il Rettore del Collegio della Guastalla, Francesco Valenti, aprirà ad un pubblico molto ampio la mostra, con la guida di alcuni volontari. E’ intervenuto anche il Sindaco di Monza, Paolo Pilotto.

Locandina

La mostra, a ingresso libero, sarà visitabile fino al 14 ottobre da lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 18 (senza prenotazione). E’ necessaria la prenotazione per le visite guidate (fino al 14 ottobre), compilando il Modulo per la prenotazione.

Il giornale Il Cittadino di Monza Brianza è media partner dell’iniziativa. Leggi l’articolo del 22 settembre e l’articolo del 6 ottobre.

Leggi ilcittadinomb.it

Dopo la presentazione della mostra in Consiglio regionale lo scorso mese di maggio e l’esposizione al Meeting di Rimini in agosto, dal 3 al 14 ottobre la mostra itinerante fa tappa a Monza, per proseguire successivamente in altre località della Lombardia.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Altre News che potrebbero interessarti

A Fano la mostra su Armida Barelli

In occasione della prima memoria liturgica di Armida Barelli (19 novembre) e della festa dell’adesione all’Azione Cattolica (8 dicembre), nei corridoi del Centro Pastorale Diocesano di Fano