Sviluppo Sostenibile: giovani, vita e lavoro

È una fotografia che aiuta a comprendere come le ultime generazioni (giovani fra i 18 e i 34 anni) abbiano inglobato la sostenibilità nella propria vita. Negli ultimi tre anni, infatti, è aumentata sensibilmente la conoscenza verso i temi dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile. Sofidel, in collaborazione con l’ Osservatorio Giovani dell’ Istituto Toniolo, ha promosso il primo report dedicato a ‘Sviluppo Sostenibile: giovani, vita e lavoro‘. Le ragazze e i ragazzi, come confermano i dati dell’indagine, accolgono sempre di più i principi della sostenibilità.

I dati mostrano come sempre di più le nuove generazioni tengano conto della sostenibilità, nelle loro scelte di consumo e di lavoro. Sottolineano, in particolare, quanto la conoscenza dei temi ambientali e dello sviluppo sostenibile sia cresciuta nel tempo tra le nuove generazioni insieme alla ricerca di un contesto lavorativo che rispecchi i valori della sostenibilità ambientale sociale.

Qui il report

Qui la presentazione del prof. Alessandro Rosina.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Altre News che potrebbero interessarti

UCSC Charity Work Program 2023

Il Centro di Ateneo per la Solidarietà Internazionale (CeSI) dell’Università Cattolica promuove per l’estate 2023 una nuova edizione del programma di volontariato UCSC Charity Work