100 storie per 100 volti: Stefano Saldi

Share

«Le settimane dopo la laurea magistrale in Scienze Politiche nel 2012, ritornavo sempre volentieri a visitare l’università con i suoi magnifici chiostri di un’epoca lontana che richiamano memorie di chiacchierate con colleghi studenti e di indimenticabili lezioni di relazioni internazionali. Fu proprio durante una visita nel 2013 che vidi affissa la locandina della UNOG Fellowship promossa dall’Istituto Toniolo per una borsa di ricerca presso la Missione Permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite a Ginevra. Feci un colloquio e fui selezionato. A onor del vero, sono stato una sorta di progetto pilota, essendo stato insignito della prima borsa di ricerca del progetto UNOG Fellowship Program. In meno di 10 anni con quasi 40 borse di studio erogate ad altri giovani laureati, posso considerarmi fiero di avere superato la prova e aver contribuito a dimostrare il valore dell’investimento sui giovani laureati». Questa la testimonianza di Stefano Saldi, borsista del Fellowship Program.

E’ questa una delle testimonianze raccolte per l’iniziativa 100 volti per 100 storie, promossa dall’ Università Cattolica del Sacro Cuore in occasione del suo centenario con l’Istituto “Giuseppe Toniolo” e le Associazioni Alumni e Amici dell’Università Cattolica.

Leggi qui la testimonianza integrale.

Clicca qui per conoscere altre “voci”.

Vincenzo Aimo

Federica Bove

Next Up