100 storie per 100 volti: Leda Leonardi Cifoletti

«Da quando, nei lontani anni ‘70, la Delegata della mia città, nonché cara amica di famiglia, Diomira Innocenzi, mi fece conoscere l’Università Cattolica, ho continuato ad interessarmi di questa importante realtà culturale. Bei momenti che restano impressi per sempre e che sono stati di grande arricchimento culturale e spirituale». Queste parole sono di Leda Leonardi Cifoletti, Delegata per l’Umbria dell’Università Cattolica, che racconta: «Provo ancora ammirazione per un’anziana delegata che saliva più di cinquanta scale per prendere l’offerta di mia madre. Poco tempo fa, dopo la sua morte, sfogliando un suo libro di preghiere, ho trovato un’immagine del Sacro Cuore e, sul retro, la scritta: “Giornata Universitaria 1943”. Mia madre era allora una ragazza di diciotto anni. Ho provato una forte emozione e tengo questa piccola e fragile immagine sempre in vista. Quindi con l’Università Cattolica del Sacro Cuore sempre nel cuore…».

Leggi qui la testimonianza integrale.

Clicca qui per conoscere altre “voci”.

Vincenzo Aimo

Federica Bove

Stefano Saldi

Patrizia Sanpietro

Angela Marra

Alberto Ratti

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Altre News che potrebbero interessarti

Al via il concorso Romanae Disputationes

L’Aula Magna dell’Università Cattolica, martedì 21 settembre, ha ospitato la lezione inaugurale della decima edizione del concorso nazionale di filosofia Romanae Disputationes 2023 sul tema